Home BONUS MOBILI 2022

BONUS MOBILI 2022

BONUS MOBILI 2022 : prorogato il Bonus mobili collegato alle ristrutturazioni. torna a 10.000 euro il tetto massimo. 

Bonus mobili per ristrutturazione 2020

Detrazioni fiscali per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici

Tutte le novità per il 2022

La novità di quest’anno sta nel fatto che l’ammontare viene quantificato su una spesa complessiva sino a 10.000 euro (tornando al tetto massimo del 2020).

Il contribuente che esegue lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari avrà diritto al beneficio più volte.

L’importo massimo di 10.000 euro va, infatti, riferito a ciascuna unità abitativa oggetto di ristrutturazione.

 

Il bonus mobili 2022 nel dettaglio:

 

Si ricorda che per usufruire della detrazione in oggetto è indispensabile realizzare una ristrutturazione edilizia e usufruire della relativa detrazione.

La norma  riconosce,  solo ai contribuenti che usufruiscono della detrazione per gli interventi di ristrutturazione edilizia, una detrazione del 50% sull’acquisto di Arredi.  Queste spese sono detraibili fino ad un ammontare massimo di 10.000 euro.

La merce acquistata deve essere documentata con fattura e il pagamento deve essere effettuato tramite Bonifico bancario o postale oppure carta di credito. (forme di pagamento tracciabili)

Sono detraibili le spese  finalizzate all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione ossia:

  • mobili ( camere, soggiorni, divani, tavoli, sedie, cucine, arredo bagno, letti, materassi, camerette, scrivanie, postazioni smartworking, librerie) esclusi dalle spese agevolabili sono, invece, gli acquisti di tende e tendaggi per interni, nonché di altri complementi di arredo.
  • grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+; e forni di classe non inferiore ad A. (se l’acquisto è relativo solo alla sostituzione di elettrodomestici è obbligatorio anche effettuare comunicazione a ENEA)

Le spese  per l’acquisto di mobili possono anche essere più elevate di quelle per i lavori di ristrutturazione.

La detrazione  (50%) va ripartita  in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo sino a 10.000 euro.

Per usufruire dell’agevolazione è necessario che la data di inizio lavori sia anteriore a quella in cui sono sostenute le spese per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici.

L’agevolazione è stata prorogata per gli acquisti di arredi che si effettueranno nel 2022, e può essere richiesta  da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia nel periodo compreso tra il  1 gennaio 2021 e il  31 dicembre 2022.

 

 

PER INFO SU PROMOZIONI ARREDI CLICCA SU 

I NOSTRI PACCHETTI OFFERTA  

DOMUS ARREDI LISSONE 

 

DOMUS ARREDI

VIA PASCOLI 39

20851 LISSONE

TEL 039794790

info@domusarredilissone.it

 

PDF agenzia delle entrate: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/233439/Guida_Bonus_Mobili_012021.pdf/08565088-428b-ba64-1ce9-1823d86cbef4

la guida dell’agenzia delle entrate:  https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-mobili/infogen-bonus-mobili-cittadini



UA-3844650-10